Cannondale - Jekyll 3 2015

Una bici di Ivan77

7

Data di prima pubblicazione:
21 Ottobre 2014

i pro di questa bici
Molto pedalabile in salita. Veramente performante in discesa "una macchina da guerra" Le sospensioni sono formidabili Posizione in sella centrale che garantisce ottimo feeling

i contro di questa bici
Peso leggermente alto (14,2Kg) I freni di serie sono entry level (non adeguati alla bici)

Jekyll 3 2015
Montaggio di serie:
Forcella:Rock Shox Pike Rtc3 160mm solo Air
Ammo.: Fox Dyad RT2 tuned 2015 160mm
Ruote: Wtb i 23 Tubless Ready
Gomme: Schwalbe Hans Dampf 2,35
Mozzi: Sram X9
Deragliat. Post.: Sram X9 type2
Deragliat. Ant.: Sram X7
Sella: Wtb Silverado

Upgrade:
Freni: Sram Guide RSC Black 180mm/180mm
Reggisella: KS Lev 125mm
Pedali: Crank Brothers Candy Black
Ruote: Mavic Crossmax XL Pro Ltd 27,5 (2016)

Dopo circa 4 mesi di utilizzo, e provenendo da una trail bike (Cannondale Rize 140), posso dire di aver trovato la bici ideale per me e per l'utilizzo che ne faccio. Agile e molto performante in salita (anche se non leggerissima) grazie alla geometria dettata dalla posizione Elevate del Fox Dyad 2 e molto, ma molto sciolta e precisa in discesa. Grazie alla Pike da 160 mm abbinata alla posizione Flow del Fox Dyad 2, si ottiene una vera e propria schiaccia sassi anche su pendenze imbarazzanti (in questo caso fa la sua parte il reggisella telescopico). Il telaio è ben impostato e trasmette un ottima rigidità nei cambi di direzione e nell'impostazione delle traiettorie. Una parola va spesa per la forcella che fa veramente la differenza tra chi ha una Pike e chi no ( io ho sempre montato solo Fox e ho sempre sostenuto solo Fox, ma questa volta non ci sono paragoni).le ruote da 27,5 si sono rivelate un'ottima scelta e aiutano sia nella scorrevolezza, sia in discesa dove, anche grazie alle gomme Hans Dumpf da 2,35 ( grande volume di aria e ottimo grip), trasmettono sempre sicurezza e passano sopra a tutto o quasi….
Ovvio la Jekyll non può essere paragonata a una DH, ma non è neanche nata per quello, infatti in ambito Enduro/Allmountain secondo me è da considerarsi tra le migliori in assoluto.
Gli upgrade effettuati hanno dato un ottimo feedback, soprattutto i nuovissimi Sram Guide RSC da 180mm che difficilmente sono riuscito a mettere in crisi anche su discese ripide e lunghe, non ho mai avvertito una riduzione di prestazione o rumorosità….
Queste le mie personali impressioni.

In salita

In discesa

Peso

Qualità/Prezzo

Giudizio totale 9/10

Premia questa BiciHai premiato questa Bici
Pubblicità

Dati Bici

  • Tipologia Enduro (150-165 mm)
  • Marca telaio Cannondale
  • Modello Jekyll 3 2015
  • Diametro ruota 27.5-pollici
  • Peso 14.20 kg
  • Upgrade effettuati Sostituiti subito (prima del ritiro) i freni di serie Magura MT2 con i Sram Guide RSC 180 ant.+ post.

    Sostituito subito (prima del ritiro) il reggisella X-fusion Hilo con un KS Lev 125mm

    Pedali : Crank Brothers Candy 1 Black ( in foto ci sono ancora i vecchi)

    Montato Marsh Guard + Shelter dove necessario

    Sostituite ruote complete dopo 1 anno di utilizzo e montate le Mavic Crossmaxx XL Pro Ltd 27,5 (2016)
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità