Orbea - Orbea Rallon R3 X30+

Una bici di andrea

3

La Rallon R3 una bici elegante e aggressiva.

Data di prima pubblicazione:
20 Ottobre 2014

i pro di questa bici
Molto robusta, peso contenuto, 150mm di escursione al posteriore 160 (120 in salita) sull'anteriore, passaggio cavi semplice, tuning sospensioni, telaio sicuro (nessun difetto di fabbricazione ridondante) e garantito a vita, funzionamento della sospensione semplice ed efficace.

i contro di questa bici
Telaio solo in alluminio, peso, ruote da 26", angolo di sterzo limitato 67° (65° andrebbero meglio).

La Rallon è stata la mia prima bici da discesa, con lei ho progredito tecnicamente ma soprattutto mi sono divertito moltissimo insieme a lei.
Come capita a tutti il primo amore non si scorda mai e per me lei è così, quindi prendete con le pinze la mia recensione, perché lo ammetto ho un debole per lei, ah dimenticavo si chiama Foxy…
La bici è un ottimo mezzo per divertirsi in discesa e scoprire nuovi posti in quanto si fa pedalare molto bene anche in salita. Nei giri All Mountain di solito monto le ruote Mavic Enduro con coperture Kenda Nevegal (2,3" ant 2,1" post), ma il meglio di sé lo dà nell'utilizzo Enduro/FR (leggero), cambiando le coperture e montando delle gomme da discesa 2,4"/2,5" la bici acquista stabilità, la sospensione Fox Talas 160 FIT/RLC permette di girare in sicurezza e avere un'ottima rigidità in discesa e quindi mantenere la linea che si vuole percorrere senza soffrire troppo le oscillazioni grazie agli steli da 36mm (che fanno anche la loro figura estetica) e al perno passante da 20mm.
La sospensione posteriore usa un Fox Float con Rp23 con regolazione Rebound e Propedal, si possono anche scegliere 3 posizioni che modificano la curva di compressione e quindi la progressione della sospensione, in discesa io preferisco una bici non troppo morbida per favorire i rilanci per questo uso sempre la posizione 2, ma tutto sommato si comporta bene anche nelle altre posizioni in base alle esigenze dettate dal trail.
La trasmissione è semplice, economica e funzionale, doppia corona Gravity Light 22/32 denti nell anteriore 11-32 Shimano HG al posteriore da 10 velocità, deragliatori XT, leve Alivio.
L'upgrade che ritengo fondamentale è stato il reggisella telescopico e il manubrio da 78cm (usciva con un 68, un po' strettino per un enduro).
La Sella Fizik Gobi l'ho trovata molto comoda e longeva, anche molto resistente ai graffi.
Freni Formula RX: i freni Formula mi hanno soddisfatto molto per quanto riguarda la potenza e la modulabilità in frenata, un po' fastidiosi per la manutenzione,ma se fatta regolarmente poi non ci si fa più caso.
Il telaio è molto robusto caratterizzato da tubi idroformati con profilo esagonale e rettangolare nel carro, molto molto resistenti infatti non si sente parlare di difetti di fabbrica ridondanti,serie sterzo tapered.
La livrea anche è curata ed elegante, colore Bronzo e Nero Opaco il triangolo anteriore con rifiniture in blu che riprendono con le boccole in Ergal dei vari Pivot Carro Posteriore Nero Opaco.
Forcellino posteriore resistentissimo, passaggio cavi semplice totalmente esterno,tra i difetti riscontrati, non ha un buon batticatena, un'adeguata protezione sotto il movimento centrale e manca il portaborraccia.

In salita

In discesa

Peso

Qualità/Prezzo

Giudizio totale 7/10

Premia questa BiciHai premiato questa Bici
Pubblicità

Dati Bici

  • Tipologia Enduro (150-165 mm)
  • Marca telaio Orbea
  • Modello Orbea Rallon R3 X30+
  • Diametro ruota 26-pollici
  • Peso 14.00 kg
  • Upgrade effettuati -Guarnitura Gravity Light doppia corona
    -Manubrio CB opium 78cm (tagliato a 76)
    -Pedali CB Mallet2
    -Ruote Octane one sun rims 34mm e orbital Hub 32raggi
    -Attacco Manubrio 50mm CampaBros
    -Reggisella Telescopico Rock Shox Reverb
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità