Prosecchissima 24h For Children

Una storia di Scott - Scale 900 RC
Scritto da Alessio

1

Data di prima pubblicazione:
07 Genaio 2018

partenza da: Miane TV
220.00 km percorsi
24 ore 0 minuti
Livello di divertimento: uscita-epica

La mia prima avventura del 2017, correre per 24h a scopo benefico sul percorso della GF Prosecchissima...EMOZIONI UNICHE!

Siamo ad Aprile e qui è iniziata la mia stagione. La mia prima avventura del 2017: correre per 24h sul percorso della GF Prosecchissima a scopo benefico.

24h in MTB su un percorso di 55 Km e 2000 metri di D+ da ripetere per 24h… Il risultato? 220 Km percorsi e 8000 metri di D+ totali. Una prestazione sportiva di alto livello su un percorso che non perdona. Salite con pendenze che toccavano in certi punti il 28% e discese molto tecniche hanno messo a dura prova fisico e materiali.
Partenza ore 9:00 di Sabato a ritmo abbastanza sostenuto per i primi 25 Km tanto per prendere confidenza con il percorso.
Le prime 8h sono trascorse senza grossi problemi dove abbiamo chiuso due giri del percorso "110 Km", una sosta per la cena e per il cambio vestiti in vista della notte.
Alle ore 20:00 siamo ripartiti per il terzo giro, il primo con il buio, sicuramente il giro più bello e più emozionante. Il silenzio e l'aria fresca di un primavera appena iniziata ci hanno accompagnato per tutta la notte mentre le emozioni si mescolavano alla stanchezza che ormai si faceva sentire.
Il buio rendeva tutto più difficile, guidare la MTB in quelle situazioni richiedeva tanta lucidità e tanto sangue freddo.
L'umidità della notte si faceva sentire, la temperatura calava bruscamente e per tenere il fisico caldo bisognava alzare il ritmo facendo attenzione però a non esagerare…la crisi poteva arrivare da un momento all'altro.
Ormai i km e il dislivello erano tanti, verso l'una di notte abbiamo terminato il terzo giro, la sosta qui è stata un pochino più lunga a causa della stanchezza e da piccoli problemi fisici che ci hanno tenuto ai box per qualche ora.
Al mattino siamo partiti per il nostro quarto e ultimo giro, questo però è stato un giro particolare, già, perché abbiamo deciso di completare la nostra impresa partecipando alla Gara vera, la "Gran Fondo Prosecchissima".
Pronti via e l'adrenalina era a mille, dove ho trovato le forze per la gara questo ancora non lo so, ricordo le facce stupite dei concorrenti che mi vedevano affrontare le salite sapendo quello che già avevo fatto nelle ore precedenti, tantissimi erano gli elogi da parte loro e il tifo durante il percorso mi faceva dimenticare stanchezza e dolori di vario genere.
Gli ultimi km sono stati una passerella dove mi si è stretto il cuore e scesa qualche lacrima di felicità…queste si chiamano EMOZIONI!

E' stato il primo evento del 2017, sicuramente non la mia migliore prestazione sportiva ma senza dubbio la più emozionante.

Premia questa StoriaHai premiato questa Storia
PubblicitĂ 
PubblicitĂ 

Dello stesso autore

Correlati

PubblicitĂ