Prima uscita in sella alla Trek Slash 29

Una storia di Trek - Slash 9.8 29
Scritto da Stefano MtbCult

2

Data di prima pubblicazione:
21 Marzo 2017

partenza da: Subiaco
34.00 km percorsi
3 ore 40 minuti
Livello di divertimento: tanto

Conoscere e prendere confidenza con una nuova bici è sempre emozionante. Specie quando la bici è la nuovissima Trek Slash 9.8 29"

L'abbiamo presentata in anteprima a Whistler
( http://www.mtbcult.it/tests/short-test-la-trek-slash-29-9-9-rsl-a-whistler/ ), ora è arrivata per un Test più approfondito, è la nuova Trek Slash 29.
Quella che vedete è il telaio rosso della top di gamma Trek Slash 29 9.9 ma con allestimento 9.8.
Eccola: http://garage.mtbcult.it/2606/trek-slash-98-29/

Il giro che abbiamo deciso di fare insieme a Simone è stato pianificato per far emergere doti e difetti di una nuova bici.
Si parte per una salita, varia e completa.
Tratti di asfalto pianeggianti, ripidi, sterrati scorrevoli, single track molto tecnici e anche tratti a spinta.
Durante la lunga ascesa da Subiaco a Monte Livata hai tutto il tempo per provare le diverse regolazioni disponibili per l'ammortizzatore RockShox Super Deluxe e la forcella Lyrik Rc.

Breve pausa al bar per un piccolo spuntino e si riparte per la discesa…
Qui viene fuori l'indole della Trek Slash 29 9.8, un mostro da discesa, che nonostante i ruotoni, l'angolo di sterzo aperto (65,6°) e l'interasse di ben 118,6mm risulta essere reattiva, agile e stabile.
E' il primo approccio, ma date un'occhiata al video più in basso e vi renderete conto che non c'è voluto molto per prendere confidenza con la Slash 29.

Restate sintonizzati che ci sarà da divertirsi con la Trek Slash 29 9.8

Premia questa StoriaHai premiato questa Storia

Scarica file GPX

PubblicitĂ 
PubblicitĂ 

Dello stesso autore

Correlati

PubblicitĂ