Le Origini della Mtb

Una storia di Scott - Genius 720
Scritto da SùeZò

1

Data di prima pubblicazione:
07 Febbraio 2017

partenza da: San Anselmo, CA
95.00 km percorsi
12 ore 0 minuti
Livello di divertimento: uscita-epica

Le Origini della MTB


Dal mio punto di vista raccontare le proprie passioni non è mai tempo perso, mi sono trovato spesso a raccontare di un’esperienza o di un'esplorazione, specialmente se vissuta in sella ad una mountain bike, mio mezzo preferito per cavalcare il tempo libero ed i sogni.

Proprio dal sognare un avventura, mi sono trovato a cavalcare la mtb in California, non tanto per dire o scrivere "ho pedalato in California", che potrebbe essere un desiderio comune di chi viaggia in uno stato talmente solare, ma per dire sono andato a scoprire le origini della mtb, in mtb, in California, con un gruppo di amici e di appassionati che si sono fidati di ciò che io sogna.

E quindi il sogno da tale, si è trasformato in progetto, il progetto da tale si è trasformato in contatti, e i contatti si sono trasformati in realtà.
Grazie ad UsaBound Verona, filiale italiana della sede americana, ho fissato il punto base al San Anselmo Inn, San Anselmo, Marin County e da lì ho srotolato tutta la tela della bici grassa, incontri sentieri e pub,con i consigli di Charlie Kelly, e con contorno di Parchi e Metropoli consigliati da Davide di UsaBound.
San Anselmo, con Fairfax e Larkspur , a nord di San Francisco, è importante per i club ciclistici più storici della zona, e alla fine degli anni '70, alcuni personaggi,(padri fondatori della Mtb) Breeze, Kelly e Fisher, dedicarono gran parte delle loro giornate a vivere la bici diversamente rispetto la bici da corsa, da loro utilizzata. Grazie alle cuncklers (bici da ragazzi, un po' come le nostre cross) ed alle modifiche da loro apportate, iniziarono a salire sui monti della baia e a scendere a rotta di collo, trasformando con galletti reggi sella, freni a tamburo e cambi, le bici in bici da montagna, e dando origine al nome "mountain bike" ed alla prima azienda stessa che si occupò della loro vendita; il dopo è conosciuto, Fisher divenne il nome successivo e la Specialized iniziò a costruire in produzione industriale finché la mountain bike arrivò in tutto il mondo , anche in una viuzza di Verona dove il sottoscritto comprò la sua prima mtb all'inizio degli anni 90.

Capite quindi che per me, come per il movimento mtb mondiale, le origini della mountain bike (e dove esiste il museo della mtb, ancora gestito da Kelly e Breeze) è lì tra San Anselmo Fairfax e Larkspur. Tracce epiche si snodano in quelle colline, dal China Camp sulla baia, al Mt. Tamalpais verso il Pacifico, passando per il Tamarancho e le Black Mountains con il loro storico Repack, la prima traccia e gara di Downhill della storia.
Ecco ,per questi motivi a settembre il sottoscritto con Simone, Daniele, Stefano, Luca, Carlo e Damiano, si è imbarcato da Bologna fino a San Anselmo.
Del viaggio di una settimana (solo direte voi…abbastanza diremo noi) abbiamo inserito tutto a contorno della passione, quindi visite a San Francisco e ai parchi della Nord California, mantenendo ben saldo l'obiettivo di pedalare sul Tamarancho, sul China Camp e sul Monte Tam con la sua Repack.
Dal Museo della Mtb in poi abbiamo raggiunto tutti gli obbiettivi e per finire la Repack, è stata nostra, e non ci resta altro che raccontarla.
Ora a Fairfax, dove la birra I.P.A. ci aspetta, e domani San Francisco, per continuare un viaggio fantastico, ma senza più le nostre fidate bici.
Grazie California, grazie Breeze, Kelly, Fisher e a tutti coloro che hanno avuto coraggio e fortuna nel realizzare il nostro sogno di oggi. La Mtb.
Settembre 2016
Remo, SùeZó ,Campagnola
http://www.sananselmoinn.com http://www.usabound.com
Raccoon Riders asd.
Da questo viaggio è nato il progetto "Le Origini della Mtb" con Usabound , che porta i bikers sulle tracce storiche in CA

Premia questa StoriaHai premiato questa Storia
PubblicitĂ 
PubblicitĂ 

Dello stesso autore

Correlati

PubblicitĂ