Santa Cruz - Bronson 2 C - Kit S

Una bici di Alessandro

5

I miei passaggi

Da 26" a 27,5"
Da 27,5" a 29"
Da 29" a 27,5"

Data di prima pubblicazione:
07 Novembre 2016

i pro di questa bici
Versatilità - Finiture - Bellezza

i contro di questa bici
Devi spendere per comprarla - Devi spendere per alleggerirla - Devi spendere...

Premessa: non sono un mostro di bravura in discesa e non sono un macinatore di km e divoratore di pendenze, però riesco a scendere ovunque e finora sono sempre arrivato su in cima pedalando senza scendere e spingere la bici.
Ho preso la Santa Cruz Bronson dopo aver avuto una 5010 come test bike. Sono rimasto stupito come la 5010 salisse ovunque e rimasto sbalordito quando è venuto il momento di scendere giù (la mia bici in quel momento era una Stumpjumper FSR 29" carbon 2015).
Così sono tornato al negozio che mi aveva dato in test la 5010 (un grazie a Bike-Store di Roma) e ho subito deciso di cambiare la Stumpy. Vedendo però che la 5010 e la Bronson erano molto simili, se non identiche, ma la Bronson ha 150mm invece di 130, ho deciso di prendere la Bronson in kit S sulla fiducia (un consiglio prima dell'acquisto, se potete, provate la bici).
La Bronson 2 C è una bici AM (diciamo dopata) con cui puoi fare veramente di tutto. Io in quasi un anno l'ho usata in diverse situazioni.
Giri AM dai 30 ai 50 km con anche più di mille metri di dislivello, sono stato a Plan de Corones, ho fatto dei giri pedalati con la famiglia sulle Dolomiti, ho fatto enduro e l'ho usata nei bike park con risalite meccanizzate.
Si è sempre comportata in modo egregio scoprendo che il suo unico limite deriva dalle capacita del rider.
Non è una piuma se si prende il montaggio S considerando il costo però va veramente bene.
Si arrampica ovunque senza mai perdere trazione al posteriore e anche se l'attacco manubrio di serie è relativamente corto non tende mai a sollevare l'anteriore anche nei tratti sconnessi verticali.
In discesa è micidiale e l'unico limite è dovuto, secondo me, solo al mono Fox Evol di primo montaggio che però ha di pregio il blocco, una volta chiuso è veramente fermo (dovuto anche all'abbinamento del VPP).
Infatti ora ho cambiato il mono, magari il carro in salita non sarà più fermo come prima ma volevo qualcosa che si comportasse meglio in discesa (Ohlins Stx22 spettacolare).
Il cambio GX è una bomba, silenzioso e preciso (io venivo da un XX1) però ho cambiato la catena con una migliore, cosa che consiglio a chi ha un gruppo GX.
La cassetta non è delle più leggere ma dopo molti km fatti sembra ancora nuova (quindi vale la pena spendere tanto per una più leggera che dura la metà se non meno?).
Al momento dell'acquisto ho fatto mettere i cerchi della 5010, gli AR24.
Gli AR27 hanno un canale più grande ma non avendo intenzione di montare gomme di larghezza oltre le 2,3 ho preferito gli AR24 perchè un po' più leggeri (mia considerazione personale, magari non è così). Non so dire se il comportamento dinamico e caratteristiche delle geometrie sono più o meno valide di altre bici, non so dire se questo sistema di sospensione ha più vantaggi rispetto ad altri, non ho un palato così fine, però posso dire che la Bronson è una bici fantastica che consiglio a chi cerca una bici 27,5" per fare tutto.

In salita

In discesa

Peso

Qualità/Prezzo

Giudizio totale 7/10

Premia questa BiciHai premiato questa Bici
Pubblicità

Dati Bici

  • Tipologia All Mountain (130-160 mm)
  • Marca telaio Santa Cruz
  • Modello Bronson 2 C - Kit S
  • Diametro ruota 27.5-pollici
  • Peso 13.00 kg
  • Upgrade effettuati Gurnitura Race Face Next SL Carbon 175mm

    Mono Ohlins STX 22

    Manubrio Santa Cruz Carbon (rise 20, tagliato a 76)

    Catena KNC 11v SL

    Sella WTB Rocket carro in titanio

    Pedali Funn Mamba (un lato flat un lato con attacchi)

    Freni Guide RS (dischi 180mm ant. e post.)

    Manopole Esi Grip

    Cerchi AR24 al posto dei AR27

    Latticizzazione

    Grafiche personalizzate oro opaco
Pubblicità
Pubblicità

Dello stesso autore

Correlati

Pubblicità